SEGUITEMI SU TWITTER

Cerca nel blog

sabato 29 settembre 2012

giovedì 27 settembre 2012

divisione a Taranto tra chi difende il posto di lavoro che inquina e chi vuole il diritto alla salute.

IL GIP TODISCO NON ACCETTA IL PIANO ILVA.

QUELLA MERDA DI RIVA NON HA DATO NESSUN SEGNALE VERO PER RISANARE L'AZIENDA COME INVECE E' STATO COSTRETTO A FARE IN GERMANIA ALTRIMENTI GLI FACEVANO IL CULO SENZA TANTE STORIE. LA MAGISTRATURA NON E' TENUTA A PENSARE AI POSTI DI LAVORO E' COME SE UN UN DELINQUENTE ESSENDO UN CAPOFAMIGLIA PER CUI PORTA "IL PANE A CASA" NON DOVREBBE FINIRE IN GALERA PER NON LASCIARE LA FAMIGLIA COL CULO PER TERRA. I LAVORATORI PENSANO SOLO ALLA PAGNOTTA NON ESISTE PIU' LA CLASSE OPERAIA, PERCHE' NON HANNO LOTTATO CONTRO IL PADRONE METTENDOLO ALLE STRETTE NEI TEMPI GIUSTI? TUTTO QUESTO NON SAREBBE ACCADUTO, I SINDACATI CHE CAZZO DI FINE HANNO FATTO?

lunedì 24 settembre 2012

Mancano 150 abbonati per salvare una specie a rischio dell'editoria, la rivista Mamma! - Se ci leggi e' giornalismo, se ci quereli e' satira. Grazie a Nico Pillinini per l'affetto con cui ci ha regalato questa vignetta promozionale.

MAMMA UNA RIVISTA SATIRICA AUTOPRODOTTA E DIFFUSA SOLO IN ABBONAMENTOI satiri, i fumettari e i giornalisti di Mamma! condividono un progetto ambizioso: realizzare la prima rivista italiana di giornalismo illustrato e satira d'inchiesta libe ra da Padroni, Pubblicita', Prestiti bancari e Partiti politici, le "quattro P" che inquinano e avvelenano l'informazione italiana. Ma per raggiungere questo obiettivo non possiamo restare soli, e abbiamo bisogno del sostegno dei nostri lettori. Non vogliamo fare debiti, ne' chiedere soldi alle banche, ne' cercare finanziatori: faremo solo quello che riusciremo a permetterci, e i contenuti del nostro sito resteranno sempre e comunque gratuiti. Per dare ali e carta alla nostra rivista c'e' bisogno di te. Se vuoi ricevere a casa un microabbonamento a tre numeri di Mamma! clicca su www.mamma.am/abbonati

BATTUTA DI CACCIA: SPARA ACCIDENTALMENTE ALL'AMICO.

venerdì 21 settembre 2012

lunedì 17 settembre 2012

Aumenta la taglia per Rushdie: “Così fermeremo la satira anti-islam”.

l nesso non è lampante ma una fondazione iraniana è convinta che per fermare le offese alla religione islamica, come quella del film blasfemo su Maometto, sia necessario uccidere Salman Rushdie. Per questo ha aumentato di 500mila dollari la taglia sull’autore dei Versetti satanici, portandola a 3.3 milioni di dollari. Lo scrittore britannico, che è sotto scorta dal 1989, dovrà guardarsi ancora più le spalle quando ormai pensava forse di poter tirare un respiro di sollievo (nella foto Rushdie a Toronto con la regista Deepa Mehta alla prima del film Midnight’s children tratto da un suo famoso libro). «Finché la storica fatwa decretata nel 1988 dal grande ayatollah Khomeini non sarà eseguita — ha detto il capo della Fondazione 15 Khordad, l’ayatollah Hassan Saneii – non arriveremo mai all’ultimo insulto. Se la condanna a morte fosse già stata compiuta non avremmo assistito alla pubblicazione di caricature, articoli e film».

sabato 15 settembre 2012

Ilva, i custodi giudiziari chiedono una stima delle giacenze

TARANTO - I custodi giudiziari degli impianti dell'area a caldo dell'Ilva sottoposti a sequestro hanno chiesto al responsabile dell'ufficio tecnico approvvigionamento materie prime dell'Area Altiforni di compiere «una stima di dettaglio delle giacenze di materie prime stoccate nell'Area Parchi e delle relative autonomie connesse all'esercizio degli impianti con riferimento all'attuale assetto produttivo». È stata chiesta, inoltre, «una stima di dettaglio dei flussi di massa in ingresso ed in uscita dell'Area Ghisa».

giovedì 13 settembre 2012