SEGUITEMI SU TWITTER

Cerca nel blog

mercoledì 28 marzo 2012

lunedì 26 marzo 2012

TIBET.

New Delhi, 26-03-2012
Un giovane attivista tibetano si e' auto immolato questa mattina a Nuova Delhi, davanti al parlamento indiano. Secondo quanto riferisce il sito di Asianews, il rogo e' avvenuto durante una protesta di oltre 600 esuli contro la visita in india di Hu Jintao, presidente cinese, in programma nei prossimi giorni.

MONTI, ROTTURA?

domenica 25 marzo 2012

venerdì 23 marzo 2012

mercoledì 21 marzo 2012

lunedì 19 marzo 2012

MICHELE SLURP!

EMILIANO, LE COZZE I PESCI GLI ASTICI.

Emiliano: "Io fesso per 50 cozze pelose"
Il sindaco di Bari: "Il processo me lo faccio da solo, ma non sono un corrotto"
foto LaPresse
10:28 - ''Il processo me lo faccio da solo, visto che non sono accusato di alcun reato. Mi processo davanti a tutti per quattro spigole e cinquanta cozze pelose'' e ''mi condanno. Per leggerezza''. ''Ho sbagliato, sono stato un fesso, non certo un corrotto. I Degennaro non hanno avuto favori dalla mia giunta, nulla di nulla''.
E' quanto afferma a Repubblica, il sindaco di Bari, Michele Emiliano che aggiunge:''Non dovevo accettare quel regalo. Però trovo assurdo mettere sullo stesso piano chi intasca tangenti milionarie e chi accetta un pacco natalizio''. Emiliano si dice inoltre ''grato'' ai magistrati poichè ''senza questa inchiesta non mi sarei reso conto di chi sono i Degennaro. Io li consideravo amici e invece mi stavano vicino soltanto per calcolo''.

''Io sono una persona perbene - si difende ancora il Primo cittadino pugliese -, uno che ha lavorato per il bene della sua città''. La sua ascesa politica rischia di essere compromessa dalla vicenda delle cozze e delle spigole? ''A me - replica Emiliano - della carriera politica non importa più niente. Voglio salvare il mio onore. Voglio consegnare ai miei figli un cognome pulito, come io l'ho ricevuto da mio padre''. ''Voglio rimanere fino alla fine - conclude -, sbattere fuori dal Comune di Bari chiunque si sia avvicinato a me per fare i propri affari. Poi potrò passare la mano a qualcun altro: dubito più onesto, magari più furbo''.

sabato 10 marzo 2012

venerdì 9 marzo 2012

NOVE MARZO.


THE DAY AFTER.

sabato 3 marzo 2012

Il manifestante che dava della 'pecorella' al carabiniere


IL 'PECORELLA' INTERVISTATO DA SANTORO.
"MI ISPIRO A PEPPINO IMPASTATO" -VIDEO

TAG : santoro, servizio, pubblico, travaglio, pecorella, tav
2
[Aumenta la dimensione del testo] [Diminuisci la dimensione del testo] RSS
Giovedì 01 Marzo 2012 - 23:47

VAL DI SUSA - Il manifestante che dava della 'pecorella' al carabiniere, durante la protesta dei No Tav, e la cui performance è diventata nei giorni scorsi un vero e proprio caso, è stato intervistato da Sandro Ruotolo durante la puntata di questa settimana di Servizio Pubblico, la trasmissione condotta da Michele Santoro. «Il mio sfogo - ha detto - era ironico, mi sono arrampicato sul guard rail e sono entrato nel personaggio, imitando quello che è il mio idolo a cui mi ispiro, Peppino Impastato». «Ma Impastato combatteva la mafia, non insultava un rappresentante dello Stato», ha obiettato Ruotolo.

ASSUNZIONI.

venerdì 2 marzo 2012

LUCIO DALLA.

TARANTO E LA DIOSSINA

All’indomani della deposizione della perizia medico-epidemiologica da parte dell’equipe di esperti nominati dal Gip del Tribunale di Taranto, il Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola ha convocato questa mattina il tavolo sull’Ilva a cui hanno partecipato gli Assessori Regionali all’Ambiente e alla Salute, i capigruppo della maggioranza, i tecnici dell’Ares, dell’Arpa e dell’Avvocatura regionale.

Sulla base delle valutazioni emerse durante l’incontro, l’Assessorato all’Ambiente invierà copia della seconda perizia al Ministero dell’Ambiente, confermando e ribadendo la richiesta di riesame dell’Aia, l’Autorizzazione Integrata Ambientale, già avanzata all’indomani della pubblicazione della perizia chimica.

MORTO IL CANTANTE LUCIO DALLA.