SEGUITEMI SU TWITTER

Cerca nel blog

giovedì 18 febbraio 2010

1 commento:

LiberalVox ha detto...

L’Italia: un paese che và a puttane!

La "Berlusconi&Bertolaso Spa" sputtana l'Italia: il sesso è oggi più che mai merce di scambio fra i puttanieri della nuova classe dirigente nostrana! Costa relativamente poco, specie se pagato con i soldi pubblici, e cementa carriere e affari. Il cadò sessuale lubrifica il sistema affaristico. Fanculo, per restare in tema, se poi rende incivile anche la protezione civile! Bene lo ha capito Diego Anemone - costruttore romano - che offrendo molto carinamente a Guido Bertolaso le prestazioni della brasiliana Monica e "le ripassatine di Francesca", in attesa della festa “megagalattica” al Centro benessere Salaria Sport Village con due o tre ragazze, mi raccomando, “di qualità”, si è procacciato appalti lucrosi. In altri stati i politici si dimettono per molto meno, qui da noi invece, non si staccano dalla poltrona neanche col piede di porco. Le donne si regalano come bustarelle in carne e ossa per entrare nel giro che conta e poi rimanervi saldamente incollati il più a lungo possibile: “Pronto... sono Guido, buongiorno. Sono atterrato in questo istante dagli Stati Uniti, se oggi pomeriggio, se Francesca potesse… io verrei volentieri… per una ripassata”! Ma possibile che sotto il Regno di Re Silvio, nell’Era dei Corona e delle Marrazzate, con il Grande Fratello delle intercettazioni telefoniche che nonostante tutto, nonostante questo governo, incombe erga-omnes, ci sia ancora “gente” in giro che cade in certe trappole? ”Gente civile che senza alcuna protezione" dice al telefonino di volersi “ripassare” una pur brava ed onesta professionista non appena possibile? Premesso che certe frequentazioni rappresentano un investimento tradizionale dall'esito sicuro che va a sostenere "il mestiere più antico del mondo” e che ci guardiamo bene dall’esecrare, stupisce molto di più il fatto che uomini potenti, ricchi, famosi e a volte pure piacenti, senza peripatetiche non ci possono proprio stare! I casi sono due: o le mignotte le passa il Governo per decreto legge e a noi non ce lo hanno mai fatto sapere, oppure c’è qualcosa che non funziona! Inutile riportare qui l’elenco di tutti i "Vip - Very Important Puttanieri" colti in flagranza di “meretricio” con le mani nelle braghe! Un fatto però è certo: “Oggi dietro un grande uomo c’è quasi sempre una grande zoccola”! Non è per fare i bacchettoni di un paese che ormai và a puttane - ognuno è libero di fare quel che vuole e di spendere liberamente i “propri” soldi - ma per il semplice fatto che "Uno-Qualunque" immagina questi “Grandi-Uomini” a fare "grandi-cose", "cose-utili” per il paese! E invece di volta in volta, come in un impietoso effetto domino, li vediamo cadere nello scandolo, scoperti a correre da una parte all’altra nella speranza di farsi una trombata o... di farsi trombare (de gustibus non disputandum est!). Ma possibile che i Vips non ne trovino di donne, maschi, trans e femminielli che gliela o glielo diano così… per affetto o per simpatia?